Pet-me

TITOLO DEL PROGETTO

Pet Me

DESTINATARI DEL PROGETTO

Persone portatrici di handicap psichico fisico e/o cognitivo.

FINALITA’ DEL PROGETTO

Il presente progetto è orientato a migliorare la qualità della vita, interazioni e umore di persone affette da disabilità intellettiva medio-grave e/o con problemi psichici e fisici presenti in un centro residenziale e/o diurno. La relazione col cane è costituita prevalentemente da stimoli non verbali, visivi e tattili, che creano un’empatia immediata che da sicurezza. In tal modo l’individuo che ha difficoltà ad inserirsi nel mondo circostante, non trova nessuna difficoltà ad avvicinarsi ad un animale: presenza che anima spesso un mondo vissuto come inanimato, riducendo l’isolamento e mediando la socializzazione. Il cane nella sua naturalezza è fuori dalle regole istituzionali e sociali, con la sua immediatezza, consente il contatto con parti istintuali, primitive di se e delle relazioni; senza nessun genere di difesa psicologica rende più chiara ed immediata la comunicazione e la comprensione degli stati emotivi, egli percepisce subito lo stato d’animo della persona si adatta a essa, non giudica, non “razionalizza”, non chiede un riscontro. In questo modo l’animale aiuta a migliorare l’autostima, il controllo delle emozioni e la comunicazione.

ENTI PROMOTORI

Archi Pet Associazione Di Promozione Sociale
Sede operativa : Piazzale Bligny, 5 16141 Genova

RIFERIMENTI TELEFONICI

Sonia Ricciu: 3396068166
Eugenia Ronchetto: 3407130601

EQUIPE OPERATORI

Operatori Pet Therapy adeguatamente formati e competenti. Numero di operatori per sedute da stabilire, con un operatore sempre fisso sul progetto.

 

 

 

 

 

Ph credits: Consuelo Tavilla