Doctor dog

ArchiPet (30)

ENTE PROMOTORE

Archi Pet
Sede operativa : Piazzale Bligny, 5 16141 Genova

FINALITA’

L’anziano in una residenza si sente emarginato, privo parzialmente o totalmente di stimoli, scarsamente propenso a comunicare a prescindere dal livello cognitivo oggettivo, e lo sforzo di tutti si dovrebbe concentrare almeno in parte sui bisogni emozionali ed affettivi dei singoli individui ospiti. Nella gestione di una casa di riposo è auspicabile considerare le terapie relazionali come parte integrante e mezzo indispensabile per aumentare il benessere e la qualità della vita delle persone che, gioco forza, si trovano costrette a vivere la parte terminale della propria esistenza (spesse volte neppure breve) in un istituto. Di recente è stato anche studiato il processo di reciprocal mindreaming, tipico della relazione uomo animale, che definisce la capacità che alcune specie animali dimostrano nel comprendere gli stati emozionali degli esseri umani e nello scambiarsi messaggi empatici basati sulle emozioni e l’affettività abbattendo qualsiasi barriera zoologica.

EQUIPE OPERATORI

Operatori Pet Therapy adeguatamente formati e competenti. Numero di operatori per sedute da stabilire, con un operatore sempre fisso sul progetto.

PET IMPIEGATI

I pet impiegati possono essere cani, gatti e conigli.
Tutti i pet sono regolarmente vaccinati e toelettati. Lo staff si rende disponibile a fornire copia della documentazione sanitaria dei pet con relativa certificazione veterinaria.

ATTIVITA’ PROPOSTE

Offrire cibo agli animali
Accarezzare
Spazzolare e prendersi cura
Usare oggetti del pet
Imparare ad approcciare ed a condurre il pet
Parlare ed interagire con il pet
Parlare del pet e raccontare storie di animali
Imparare nozioni sugli animali
Attività di gioco col pet
Attività artistiche

TARGET DESTINATARI

Anziani residenti presso case di riposo in gruppi di 6-8 persone il più possibile omogenei per obiettivi da raggiungere

CONTROINDICAZIONI

Allergie specifiche

AMBIENTE / SET

L’èquipe multidisciplinare valuterà il luogo interno o esterno più adatto per lo svolgimento dell’attività a seconda delle caratteristiche ambientali offerte dalla struttura e dalle condizioni climatiche del progetto

DURATA DEL PROGETTO

In genere il progetto viene proposto per 3 mesi con frequenza settimanale.
Ogni seduta a durata di circa 45-50 minuti

VALUTAZIONE

Scheda fruitore
Scheda ambiente
Scheda animale

 

 

 

Ph credits: Consuelo Tavilla